Galleria PG e PNG

Pregio: santità

Quando i player ti prendono troppo alla lettera… Master: «Il tuo PG acquisisce il pregio: Santità.»

Ian "Zanzarone" Creed

[Pagelline] Ian

21/01/10 Ian è troppo grosso, come pg, per questa cronaca e quando c’è ce ne si accorge. La master ha fatto passare sotto all’uscio certi dettagli che per altri avrebbero fatto scattare la caccia di sangue… A parte ciò, dopo un inizio rocambolesco nelle sessioni […]

[Pagelline] Xavier

01/10/09 Che bello quando i giocatori leggono le valutazione e cercano di mettere rimedio ai loro errorucci. Si è rivisto comparire Xavier un po’ più spesso e meno male! 🙂 Sono sorpresa della decisione di non “sacrificare” Sammy alla Madre Oscura, ma d’altra parte hai […]

Selene Moshenko

[Pagelline] Selene

01/10/09 Sely, non è che eri un po’ stanca del tuo pg? O forse è la mia cronaca che non ti piace? Uhm, secondo me è la seconda. Ammetto che non c’è stato molto modo di aiutarti, ma comunque mi è piaciuta la tua intenzione […]

[Cronaca] Velo Settimo

Spiegare perché eravamo arrivate così tardi non fu difficile, Braden era un ottimo capro espiatorio ed anche se Ivan, o il suo ospite Xavier, avessero avuto sospetti, per quell’alba non ci volevo pensare. La notte successiva Ian ci svegliò tutti quanti cominciando ad urlare come […]

[Cronaca] Velo Sesto

Lo Strawberry era un locale piuttosto piccolo. Un bancone non più lungo di tre metri, quattro tavoli con le panche, una piccola zona con un paio di slotmachine, la porta della cucina e del bagno, quella del bagno era in fondo a sinistra come da […]

[Cronaca] Velo Quinto

Seguendo Braden abbassai lo sguardo sul terreno mentre camminavo. Mi fermai appena oltre il cancello della proprietà, ad una decina di metri dal vecchio fienile ristrutturato verso il quale il Gangrel si stava dirigendo di corsa. Quella struttura faceva parte di una vecchia corte contadina, […]

[Cronaca] Velo Quarto

Il telefono suonò come un ossesso, mentre io ancora mi dovevo riprendere dal sonno della giornata. Quando mi raddrizzai a sedere sul letto, i capelli erano ancora abbastanza in ordine da non dovermene preoccupare. Gli abiti non presentavano particolari spiegazzature, dopo una giornata di sonno, […]

[Cronaca] Velo Terzo

Il tavolo di lucido legno di mogano a cui ero seduta, rifletteva la mia immagine, mentre mi scrutavo intenta a rimuginare su ciò che avevo raccontato al Vescovo, cercando di ricordare se ci fosse qualcos’altro. Morgana sedeva, dall’altro lato, a distanza di qualche metro, e […]