Adeline Mira Sterling

Giovane psicologa in erba, altruista ma caotica, di origini indiane (da parte di madre) e Inglesi (da parte di padre). Nata nel 1897, fu trasformata in vampiro attorno al 1922, alla giovane età di 25 anni. Appena laureata, cerca la fama negli studi dei più influenti studiosi della psiche umana di quell’epoca, da Breuer a Freud, di cui riesce a diventare assistente.
Fu forse qualcuno nella cerchia del famoso Dottore ad Abbracciarla, lei per ora continua a mantenere il segreto.
Riuscendo a incontrare Pavlov in un viaggio che, dopo soli pochi anni, l’ha allontanata dal suo Clan d’origine, Adeline si allontana sempre più dalla guida del suo Sire e del suo Mentore, finendo per ritrovarsi da sola, mal vista per le sue stravaganti idee, inizia una non-vita di viaggi e incontri, alla ricerca di un posto dove possa venir accettata, o comunque dove possa fermarsi e stabilirsi per approfondire i suoi studi.

Lo trova in un misterioso viaggio che la portano nella ridente città di Urbino.
Ridente, tuttavia, solo di giorno…

Precedente [DIECI] La lunga strada Capitolo 2, Sessione 4 Successivo Anne Rice - La regina dell’horror

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?