[TRACCIA] La lunga strada Capitolo 1 Sessione 6

La lunga strada verso casa

CAPITOLO 1 Sessione 6 del 30/05/2017

Sir Wilfred è preoccupato, è Natale e gli ospiti del suo B&B dovranno pur festeggiare no? Soprattutto i bimbi. Percui chiede a Franco di comprare decorazioni e addobbare la casa per l’occasione, inoltre gli affibbia il compito di comprare i regali.
D’altra parte non si può pensare solo alle cose brutte no? Bisognerà pure svagarsi un po’. quindi perché non invitare per la vigilia a cena il Principe Machiavelli (un Vampiro, Ventrue), Fabio e Cristo (due mannari), Saigon (un Demone), Blacky (un Vampiro, Baali) e Juri (un altro Vampiro, Vero Brujah e appartenente alla Mano Nera)? Per non parlare di tutti gli ospiti umani…
Per fortuna il Principe declina l’invito, e lo stesso fa Blacky, mentre invece Juri ha degli impegni, ma porterà un ospito a sorpresa.
Insomma, arriva la sera della Vigilia di Natale, la tavola è imbandita (tranne che per Saigon, che i bambini alla graticola fanno brutto a vedersi sul piatto della portata principale a Natale… ma anche tutto il resto dell’anno… ) e gli ospiti arrivano alla spicciolata.
Iniziano i festeggiamenti e il regalo di Juri per Sasha arriva in anticipo, nella forma del fratello (di sangue) maggiore Rico.
Divertente il Player di Sasha completamente in palla per l’occasione!!
Comunque, quando poi gli ospiti se ne vanno, i nostri si consegnano i regali. L’atmosfera è molto rilassata, almeno finché ad un tratto non si diffonde nell’aria un intenso odore di pan di zenzero e, mangiata la foglia (quella delle fate!!) non vedono un omone grande e grosso, vestito di pellicce e con la barba bianca, che, sceso dal camino sta andando verso l’albero di natale frugando in un grosso saccone di iuta.
Il vecchietto, poveretto, si prende un gran spavento, perché non avrebbero dovuto vederlo, ma tant’è, dopo essersi presentato come Niklaus, lascia i suoi regali: un microscopio per Arcadia e una sfera di cristallo, simile a un balocco dell’albero di Natale a Sir Wilfred, che può mostrargli le persone lontane.
Poi, quando si accorge che tutti guardano avidamente il suo saccone di iuta, se la da a gambe, che non si sa mai!
La mattina di Natale arriva e i nostri alla fine vanno a dormire, beati e tranquilli, anche se sanno che quella sera toccherà loro di partire per andare a salvare niente popò di meno che: un drago!

Precedente [DIECI] La lunga strada Cap.1-6 Successivo Le 7 Virtù per essere un buon Master Narratore

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.