[Dieci] Black Rose 4

Zik: «Mi gira la testa, faccio gli esercizi per la cervicale.»
Leonore: «Te li faccio io con Vicissitudine se vuoi.»
Master: «Così gli escono due teste di cui una è sicuramente una testa di cazzo…»
Greg: «… e di fianco quella nuova.»

Master: «Arrivate all’aeroporto di Roma…»
Don Esteban: «Occhio che se trovate nebbia al casello di Melegnano avete sbagliato strada!»

Leonore: «Siamo ancora vivi?»
Greg: «No, siamo morti, abbiamo seguito la luce!»

Greg: «Come si chiama il direttore?»
Nikky: «Gioacchino.»
Leonore: «Fabian.»
Don Esteban: «Ah, non Felipe?»

Master: «Vi fanno vedere la foto di due gemellini. La bambina si è mangiata il fratello…»
Greg: «Ho due opzioni. Uno: far fallire la missione principale per risolvere questa. Due: ho ancora il file per stampare le etichette della Nutella!»

Master: «Va beh, Zik e il Don li mandate a fare la spesa.»
Zik e il Don allungano la manina verso Leonore…
Leonore: «Che cazzo volete? Perchè mai dovreste pagare che di solito andate a sfondamento?»
Nikky: «Ma devono far girare l’economia!»

Don Esteban: «Se ti serve un vestito da prete ce l’ho.»
Greg: «Sono un medico, non un prete!»

Don Esteban: «Uh, bello avere una macchina…»
Leonore: «Peggio per te se te la sei fatta sfasciare! Ciaaaaoo!»
Don Esteban: «Maledetto Hasad… secondo te perchè ho ancora il suo numero?»
Leonore: «Per stalkerarlo con le foto di nudo?»
Zik: O.O
Don Esteban: «L’ho fatto una volta sola! E comunque Zik non sono fatti tuoi!»

Nikky: «Qui abbiamo la stessa cosa della bambina addosso, sbrilluccichiamo!»
Leonore: «Oddio diventiamo i vampiri di Twilight!»

Nikky: «Chiamo Zik e mi faccio comprare lo specchietto da trucco.»
Leonore: «E come lo convinci?»
Nikky: «Eh, ho rotto il mio orca troia.»
Don Esteban: «Sette anni di sfiga!»

Leonore: «Non uso i Punti Volontà, non li recupero, non facciamo mai piani ben riusciti, facciamo porcate!»

Master: «Greg, mentre porti la bimba in braccio ti viene la bavetta…»
Greg: «Ma non è fame…»
Master: «… E’ più… voglia di qualcosa di buono!»

Master: «L’armeria è chiusa.»
Don Esteban: «Eh, perchè è notte?»
Zik: «Beh torniamo domattina.»
Don Esteban: «Ma no dai, ormai siamo qui…»

Master: «L’armeria è nel cortile di fianco.»
Zik: «Don, hai sbagliato palazzo.»
Don Esteban: «No, è stato il geometra del comune…»

Master: «C’è da scavalcare il palazzo.»
Don Esteban: «Diciamo che siamo i tecnici dell’antenna?»
Nikky: «Di notte…»
Don Esteban: «Eh abbiamo avuto una giornata impegnativa, signora, stasera la tv non la vede, pazienza!»

Zik: «Ho un piano, scaliamo il palazzo.»
Don Esteban: «E io?»
Zik: «Ti attacchi a me coi tentacoli e ti tiro su.»
Don Esteban: «Questo piano ha delle falle, comunque facciamolo! Guarda che i tentacoli sono due metri, non sei…»
Zik: «Va beh, io mi arrampico, tu ti attacchi, non è che ti rimango sotto sei metri.»

Zik: «Guardo il cartellino, quanto costa l’anello?»
Master: «250, 300 €…»
Don Esteban: «Solo? Non è mica tanto un solitario quello li.»
Zik: «Eh, ma vuoi che lo Zik sappia distinguere un brillante da un diamante?»
Don Esteban: «È vero, è per questo che hanno perso la guerra?»

Precedente [Traccia] Black Rose Capitolo 1 - Sessione 3 Successivo [Traccia] Black Rose Capitolo 1 - Sessione 4

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.