[Traccia] Veritas Sessione 11

La notte successiva il Branco si sveglia. Serata tranquilla, di una notte tranquilla in un paesino tranquillo…
Ma al TG regionale passano la notizia del crollo della Chiesa di Sant’Anna avvenuta in serata. La signorina del TG parla di un attentato da parte di una Crew locale che da tempo frequentava la zona e lasciava segni del suo passaggio.
Sono decedute 5 persone, qualcuno è ferito gravemente, ma le persone coinvolte sono quelle che abitavano nelle palazzine circostanti la chiesa.
Hasad fa il suo bel conticino di quanti vampiri potrebbero essere morti e poi lo scrive su un post-it che appiccica al frigo ed esce di casa per incontrare Fabio. E, ovviamente, Zik deve fare meglio.
Quindi esce e va in un palazzo a caso con Ilena a far un po’ di mattanza.
Ovviamente non uccide famigliole felici con figli, tutti gli altri si. Con questo la sua kill list non è abbastanza alta per battere quella di Hasad, così va nel palazzo accanto e ricomincia.
Una volta finito torna a casa, scrive il numero sul post-it e lo riappiccica al frigo.
Nel frattempo Greg segue la sua lezione telefonica, Nikky si dispera perchè non ha un pallone con cui giocare e Leonore si aggira curiosando per la casa.
Hasad torna a casa con il sorbo (e un bel medaglione a forma di artiglio al collo!) si fa aiutare da Igor a fare i suoi pugnali di sorbo.
Al TG passa la notizia flash che la moglie del sindaco sia tornata a casa. Dell’uomo (ovviamente!) nessuna notizia ed ovviamente le indagini della polizia proseguono.
Greg, sceso dopo la sua lezione ed appresa la notizia, chiama immediatamente DeGregori che concorda sul fatto che debbano fare qualcosa per riprendere la Strega, ma gli consiglia di non farne un caso di Stato.
Davanti alla villa dell’ormai defunto Sindaco stazionano le auto dei carabinieri, dunque è necessario allontanarle per poter riuscire ad intrufolarvisi per rapire la Strega.
E qui scatta il piano.
Greg, Hasad e Zik vanno nei pressi dei palazzi dove Zik ha sterminato la gente. Hasad piazza delle bombe nello scantinato per far crollare le palazzine.
Greg avvisa i carabinieri, tramite un telefono pubblico, che qualcuno (Zik) ha sparato sulla facciata del palazzo. Poi Greg e Hasad se ne vanno e Zik resta per aspettare la polizia con il detonatore tra le mani. Appena i carabinieri arrivano ed entrano Zik fa esplodere i palazzi.
Nel frattempo Leonore, Nikky e Ilena vanno alla villa del Sindaco per controllare la situazione e avvisano tramite sms che i carabinieri si sono effettivamente allontanati, così come la troupe televisiva, ma non tutti i giornalisti li hanno seguiti.
Quando arrivano Hasad e Greg sono rimasti due carabinieri a pattugliare e due vampiri sono nascosti sugli alberi nel giardino della villa, oltre a due mannari che, con aria annoiata chiacchierano del più e del meno.
Il piano prosegue.
Aspettano anche l’arrivo di Zik, prima di muoversi.
Leonore e Ilena si occupano d’intrattenere i carabinieri (10 + a Leonore che ha vestito Ilena da Strapagnona!! XD), Hasad, Zik e i due mannari si occupano dei due vampiri (e ne prendono uno stravento! XD), mentre Nikky e Greg in Oscurazione entrano nella villa, dove scoprono che con la Strega ci sono anche due Vampiri…

Battuti i due vampiri, ora chissà cosa vorranno fare i nostri…

Precedente [Dieci] Veritas 12 Successivo [Dieci] Veritas 13

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.