[TRACCIA] Lavoro sporco – Sessione 18

Sessione 18 del 12/10/2018

Mentre Sasha pensa alle artiglierie pesanti, Wilfred e il Prof chiedono il supporto delle spie di Machiavelli per controllare gli spostamenti del Clan Tzimisce.
Scopre che si stanno dirigendo tutti in Italia, a piccoli gruppi per non attirare troppo l’attenzione e la loro destinazione finale sembra la Sicilia.
La conferma arriva da Coockie, che porta anche qualche notizia in più su come Iulia sia diventata vampira a causa di Agathae e di come Agathae si sia pentita amaramente di aver perso il controllo con lei, soprattutto dopo aver visto che genere di mostro ha creato.
Inoltre Coockie li avvisa che è la zona della cittadina di Bronte, quella presa di mira dal suo Clan.
Appena Sasha è riuscita a ritirare la mitragliatrice per il Lince, organizzato un rifugio in zona Catania grazie all’Anziana del Clan Nosferatu, la signora Rosolino, partono al volo con un elicottero da trasporto.
Si accordano con Olimpia Giovanni che possiede il libro su cui è trascritto il rituale per sigillare la Matusa e si avviano alla pizzeria Don italo. La sessione, a conti fatti, finisce con loro che, dopo aver incontrato Calogero, fratello di Italo, il proprietario della pizzeria, si dirigono al Rifugio…

Precedente [DIECI] Lavoro sporco - Sessione 18 Successivo Pericolo paletti, i Corsi, quelli belli

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.