[TRACCIA] La Resurrezione del Padre – Sessione 9

Sessione 9 del 12/01/2018

Una volta consegnati i prigionieri si ritrovano tutti al rifugio di Kain, per ragguagliarlo su quanto è accaduto e sulle disposizioni del Principe.
Kain non è vendicativo, gli importa solo di poter tornare alla routine e a rimettere in sesto la sua Cappella Tremere quanto prima, quindi accetta che sia Sir Wilfred ad occuparsi di Arkos.
Una volta tornati a Serrungarina, Sir Wilfred chiede a Sasha di portare Arkos nella sua camera e li si rinchiude per il resto della notte.
Nessuno sa cosa stia combinando, tutti pensano l’abbia Diablerizzato, ma così non è, una volta che il corpo di Arkos è finito in cenere lo raccoglie e lo consegna ad Olimpia (Bravo Sir Wilfred, ti sei schivato una bella “anima indomabile”!! :p ). Consegna tutto, tranne l’anello d’argento con lo zaffiro che Arkos aveva al dito e gli abiti, che brucia e getta nel Metauro.
Hanno deciso in tutto questo di sigillare le ceneri di entrambi e di non voler sapere dove le hanno sigillate. Per far questo Olimpia accetta di sottoporsi allo Specchio dei Ricordi di Ilqar, per rimuovere completamente il ricordo di dove le abbia nascoste per non doverlo rivelare a nessuno.

La storia sembra finita, quindi i nostri si prendono un po’ di tempo per portare avanti i loro progetti.
Chi lezioni di stregoneria, chi si occupa del suo nuovo mega laboratorio in apertura, chi decide che gli armamenti non sono mai abbastanza e quindi bisogna procurarsene di nuovi.
Insomma, sono giorni abbastanza impegnati nonostante tutto, finché Fabio non chiama per un supporto tecnico.
E’ arrivato nel suo territorio un giovane Mannaro, denutrito e dal fisico piuttosto provato, che dice di essere scappato dal territorio del suo Alpha per poterne denunciare i maltrattamenti. Il giovane, si chiama Gabriel, dice di aver lavorato come spogliarellista (e non solo) sotto pressioni del suo Alpha e afferma che il suo capo maltratta tutti i suoi sottoposti, obbligando a cose indicibili. Al di la delle mere sofferenze fisiche, i giovani mannari vengono trattati alla stregua di oggetti, sfruttati nel mercato del sesso estremo anche contro la loro volontà e se si rifiutano vengono torturati per giorni.
Fabio chiede quindi al Prof, Sir Wilfred e Sasha se possono andare a fare una visitina al locale del tizio, per capire cosa stia succedendo e per avere, eventualmente, delle prove ufficiali da poter impugnare per sfidare e abbattere l’altro Alpha, in modo da liberare il Branco di Mannari dalla sua oppressione.
I nostri accettano e si avviano verso Biella, in Piemonte.
Lavorare per un Mannaro sembra assurdo, eppure…

Alla prossima avventura!

 

Precedente #lodailsole Successivo [DIECI] La Resurrezione del Padre - Sessione 9

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.