[Traccia] Danza 1

Ed eccoci qui con la nuova Cronaca.
Ignazio Caio DeSantisIniziata per puro sfizio durante il mese di agosto da un paio di giocatori che si stavano annoiando, hanno deciso di volerla portare a termine fino alla fine. Così ecco che arrivano i nuovi PG. Rimane solo uno dei vecchi, forse solo per pigrizia del giocatore, ma sono comunque abbastanza soddisfatta dei miei bimbi. 🙂
Ma veniamo alla cronaca.
I fatti si svolgono a Roma, capitale d’Italia. Tutti sanno (o almeno così dovrebbe essere in corso di Cronaca) che Roma è divisa tra Camarilla e Sabbat.
Principe Camarilla: Francesco di Lorena.
Arcivescovo Sabbat (Conosciuto solo come “Il Vescovo” dai miei bimbi): Ignazio Caio De Santis.
Segretario dell’Arcivescovo: Carlo Pallavicini (Un vero mito, signori! XD)
Oltre a questi PNG principali ci sono vari ed eventuali altri personaggi di contorno piuttosto “colorAti”, come Marina, che per esempio ha i capelli blu. Hihihi!
Comunque tutto inizia quando nella città eterna (ovvero Roma appunto) si trovano le prime vittime.
I resti di tre vampiri, a distanza di giorni diversi l’uno dall’altro, vengono trovati.
CarloUnico apparente legame sono le carte dei tarocchi provenienti da un mazzo di carte particolare, oltre ad alcune accuse pendenti sulle teste di ognuno, accuse tutte in qualche modo sfatate o accantonate.

Così viene formato un gruppo di vampiri che possa occuparsi della questione a tempo pieno.

Così vengono chiamati:
Ziklon: militare tedesco, puntiglioso, ligio al dovere, ottimo se si tratta di seguire uno schema quadrato come la sua testa.
Hasad Kamir: assassino di prim’ordine, a chi altri chiedere un consulto riguardo a degli assassinii se non a qualcuno che li esegue ogni giorno?
Gramack: pupillo dell’Arcivescovo, incuriosito della faccenda, come “medico” non può astenersi dal voler curiosare di persona nel caso.
Ian Creed: noto per le gesta ed il coraggio dimostrato nel Branco dei Black Wolves. Macchina da guerra.
A loro si aggiungerà poi Nikky, City Gangrel, improvvisatasi Detective in seguito alla morte di Magnus, famoso personaggio molto in vista nella società vampirica di Roma.

Ma veniamo alle vittime. Dopo un primo sopralluogo dei detective ecco ciò che hanno raccolto in proposito.

Conclusione: gli assassini sembrano essere due.
I nostri Detective si sono mossi verso un Club, il Phoenix, il cui proprietario, Franco Rovere, è il Sire di Vera Gandolfi. In questo club di solito si riunisce anche il Branco di Vera, ma i nostri non hanno avuto fortuna ed hanno trovato solo un gran muro di silenzio.
marinaPiù interessante, invece, l’incontro con Marina, una giovane vampira apparentemente pazza che, dopo qualche scaramuccia, conduce il gruppo che si è venuto a formare via via, verso casa sua.
Imboccano un antico acquedotto romano e si ritrovano in quella che Marina chiama la “Seconda città”. In pratica il ghetto dei Vampiri. Qui fanno conoscenza della “mamma” di Marina, Gaia, che spiega loro che sotto la città di Roma si estende il loro rifugio. La famiglia di Gaia conta 250 vampiri giovani, per lo più Vili e Gaia spiega che Magnus la aiutava a sostenere le spese grazie agli spettacoli del suo teatro. Ma ultimamente Magnus aveva contratto parecchi debiti…

Dove porterà questa storia?
Alla prossima vampirelli!

Precedente Hasad Kamir Successivo [Dieci] Danza 3

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.