[Traccia] Black Rose Capitolo 3 – Sessione 4

blackrose cap 3

In questa sezione i giocatori non hanno risolto molto, devo dire anche per colpa della Master, pronta a mettere zizzania e a piazzare PNG ad hoc che mettono in dubbio qualunque scelta. D’altra parte è anche questo un compito del Master, far rendere conto ai giocatori del peso delle situazioni e delle loro decisioni.
Vediamo quindi un Don Esteban che s’impunta, seguendo una sua logica (non del tutto errata) di dividere in due il Branco per poter far fronte a due possibilità.
La prima è indagare sull’agenzia di New York, la seconda è seguire e proteggere la segretaria di Charles visto che è possibile che il (o i) demone (o demoni) la vedano come una minaccia o un impedimento per poter raggiungere e circuire a dovere Charles.
La divisione dunque sarebbe bene o male la seguente:
♦ Don Esteban, Iang, Ilena, Violet e Kea a New York;
♦ Greg, Nikky, Leonore, Zik e Madeline a Los Angeles.

A NEW YORK
si è deciso di mantenere un “basso profilo”, piani “alternativi” permettendo, per cercare di scoprire tutto il possibile sulle due signorine che gestiscono la Lust & Luxury, tramite un suo contatto malavitoso, Don Esteban trova un rifugio nel quartiere italiano, ma quello che scoprono sul padrone di casa, Don Italo, non li conforta affatto.
Decidono di andare in centro a controllare la situazione dell’edificio della Lust&Luxury. Arrivati li cominciano col sedersi al caffè dall’altro lato della strada.
E’ notte, le uniche luci accese sono quelle a piano terra, dove una receptionist annoiata legge Vanity Fair seduta dietro la scrivania, e al quinto piano, dove alcune figure si muovono ogni tanto dietro le tende, rivelando la presenza di qualcuno.
Dopo paziente attesa esce dall’edificio la rossa dia capelli lisci,

A LOS ANGELES
Seguiranno Charles e  Laurie aspettandosi una qualche sorta di “Attacco”, sempre che riescano ad intercettarlo.

Precedente [Dieci] Black Rose 15 Successivo Storyteller Appreciation Day

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.