[Traccia] Black Rose Capitolo 3 – Sessione 1

blackrose cap 3

Eccoci al nuovo capitolo.
Manon, l’Agente della Mano Nera a capo del reparto “Stregoneria e Infernalismo”, chiama Zik per avvertirlo di una nuova pista.
La vampira spiega che un ricco uomo d’affari svizzero è stato portato all’ospedale in stato catatonico. Il caso è molto simile ad altri, di vecchia data.
Ricchi uomini prestigiosi, vengono circuiti e sfruttati, fino a quando, sul lastrico, non vengono abbandonati.
Nella storia di ognuno è presente una bellissima donna e i testimoni raccontano sempre di come la donna cambiasse carattere radicalmente da un momento all’altro.
Da qui l’idea che si tratti di due demoni, gemelli probabilmente, che si scambiano di posto per poter sfruttare al massimo gli uomini che hanno circuito.
Decidono quindi di provare a sfruttare un personggio in vista che possa attrarre belle donne. Un pornoattore anglo-americano di nome Charles Baker che presenzierà ad un importante rassegna cinematrografica a Montecarlo per annunciare il salto di qualità della sua carriera, visto che comincerà a fare seriamente l’attore sul grande schermo.
Scattano quindi i preparativi ed i programmi per poter rapire e/o sostituire l’attore, ma una volta giunti all’hotel dove alloggia trovano un inghippo.
La sorveglianza è stata affidata ai Giovanni, scrupolosi e abili imprenditori, che hanno pensato a tutto, o quasi.
L’inaspettato si rivela essere Don Esteban, che segue Charles al casino con Leonore e si finge un riccone per ingraziarsi l’attore che è divertito dall’atteggiamento palesemente esagerato del Vampiro. In buona fede lo lascia avvicinare, tanto che a fine serata si ritrovano tutti allegramente nella suite di Charles a fare le cosacce (E che cosacce! NbSheki) e poi vengono accolti in una camera come ospiti dell’attore nonostante i veti della sua segretaria/PR.

Precedente [Dieci] Black Rose 12 Successivo [Traccia] A&O Capitolo 1 - Sessione 3

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.