[DIECI] Lavoro sporco – Sessione 5

Sessione 5 del 03/03/2018

Prof: «L’assassino è sempre il maggiordomo. Il maggiordomo è il Fato. Quindi per la proprietà transitiva il Fato è l’assassino.»

Prof: «Cosa speri di fottenere con questa cosa Wilfred?»

Master: «Disegna un omino con l’ombrello sotto la pioggia.»
Prof: «Vuoi il blu per la pioggia?»
Sir Wilfred: «No, per la pioggia va bene il rosso.»

Prof: «Ok, chiamo chi l’ha visto!»

Sir Wilfred: «Chiamo Kain e gli dico i nomi dei due tizi!
Master: «Stan Iordan e Yamina Ismail.»
Sir Wilfred: «Per me sono Franco da Brancavilla, Brancaleone da Norcia, no, no, aspetta, sono Michael Jordan e Izma.»

Sasha: «Serena morte.»
Sir Wilfred: «Chi è Serena?»
Sasha: «La morte.»
Master: «No, sul serio, Serena è proprio il nome della morte.»

Sasha: «Prof, stenditi sulle lance che scendo anche io.»
Prof: «Non sono mica un fachiro!»
Sasha: «Però hai Robustezza!»

Sasha: «Ah, ah, ah.»
Sir Wilfred: «Devi usare un punto sangue adesso.»
Prof: «No, perché non ha riso con l’anima.»

Precedente Dracula ci aveva visto giusto... Successivo Vampiri e religioni

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.