[DIECI] Lavoro sporco – Sessione 12

Sessione 12 del 29/05/2018

Master: «Sto pensando a come rimediare.»
Sir Wilfred: «A cosa?»
Master: «All’insoddisfazione del signor Alfred.»
Sir Wilfred: «Ma li non c’è soluzione, gli hanno usurpato la testa!»

Master: «Erano cerotti che rilasciavano…»
Prof: «Emoqualcosina…»

Master: «Sasha, ascolti la radio…»
Sasha: «Radio Mosca.»
Master: «ZzzzZzzZZZzzZZZZzZ»
Sasha: «È l’unica radio che produce rumore bianco.»

Alfred: «Per entrare in camera mia c’è da risolvere un indovinello: C’è una botte di legno che pesa 20kg, con cosa la riempi per renderla più leggera?»

Non fa una piega…
Prof: «Ti tolgono l’udito…»
Alfred: «Ma se ti spingono lo senti!»
Prof: «No, se non hai l’udito!»

Master: «La “vasellina mentale” si chiama “tatto”, ma non tutti ne sono dotati…»
Alfred: «Nel caso di Sasha si chiama “tette”.»

Sasha: «Prendo il Prof sottobraccio e lo porto via.»
Prof: «Irrigidisco tutti i muscoli per sembrare un cartonato.»
Master: «Solo Wilfred può sembrarlo davvero…»

Alfred: «Bevo 4 Punti Sangue e li uso per alzarmi Forza. E uso Maschera dei Mille Volti per farmi i capelli biondi e fluenti. Poi la porto in braccio!»
Sasha: «Sei He-man!»
Alfred: «Sì, ma meno omosessuale!»

Master: «La Sessione è finita, andate in pace! PUF!»

Precedente [TRACCIA] Lavoro sporco - Sessione 12 Successivo Viticoltura vampirica: sangre de toro!

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.