[Dieci] Black Rose 16

Offese di Clan…
Leonore: «Tu sei un Ventrue!»
Zik: «Tu sei una Trollador!»

Don Esteban«C’ero io l’ultima volta?»
Leonore«Si…»
Don Esteban«Da come lo hai detto sembra che io abbia fatto qualcosa di estremamente stupido.»

Don Esteban: «Leonore sostieni che facciamo sempre piani ammerda? Ed è vero!»

Master«Ci sono 4400/4500 km tra Los Angeles e New York…»
Leonore: «Ci sono sempre gli specchi di Iang.»
Zik: «Eh…»
Master: «Ma passi nudo…»
Zik: «Si ma passo sempre con potenza e velocità…»

Don Esteban: «Allora, facciamo una lista. Un ciack, una magliettina e una statuetta a forma di Oscar con scritto “Il miglior compagno di sempre”…»

Don Esteban: «Chiedi il numero del proprietario che poi ci andiamo in vacanza.»
Greg: «Se rimani in piedi.»
Don Esteban: «Rimango in piedi.»
Greg: «No, la casa…»
Don Esteban: «Zik, vedi di non distruggere la casetta… c’è lo spazio per il barbecue e la piscina dietro?»
Master: «Si…»
Don Esteban: «Uuuuuh! Ziiiiiik! Non lasciartela scappare!»

Leonore: «Greg ammazzali, non lo scoprirà nessuno!» (Riferendosi a Don Esteban e Zik…)

Master: «Ti ho detto dove sono le chiavi?»
Don Esteban: «No.»
Leonore: «Nell’acquasantiera.»

Leonore: «Io mi guadagno i soldi onestamente filmando lo Zik!»

Greg: «Facciaoci malissimo… le urto la spalla.»
Master: «Lei fa finta di essere imbranata.»
Leonore: «Avrà anche le tette finte…»
Greg: «Faccio Tocco degli Spiriti.»
Leonore: «Qui c’è da andare a salvare il Doc!»

Don Esteban: «Se n’è accorta?»
Greg: «Eh…»
Don Esteban: «Adesso allora faccio qualcosa anche io se permetti… Barmaaaaan!»

Greg: «Cerca di convincerla senza usare i poteri.»
Master: «All’ingresso c’è una musica soffusa, la segretaria legge Vanity Fair, da sopra la rivista ti guarda e “Posso fare qualcosa per lei?”»
Don Esteban: «Si, sono appena arrivato, avevo appuntamento con…»
PNG: «A quest’ora?»
Don Esteban: «Eh sono appena arrivato, dovevo ritirare un plico… per… Adalberto… Villini…»
PNG: «Ah, sarà un nome d’arte…»
Don Esteban: «Ma lei fa solo la receptionist?»
PNG: «Si, sono nuova… se ha pazienza vado a controllare in ufficio.»
Don Esteban: «Intanto che va in ufficio, il bagno? Così mi sciacquo la faccia che il viaggio è stato lungo…»

Al telefono…
Don Esteban: «Hanno l’ascensore trasparente, è inquietante se fai sesso in ascensore…»
Greg: «Perchè, stai facendo sesso in ascensore?»
Don Esteban: «No, ci stavo pensando…»

Precedente ♦ PROGRESSI ♦ Successivo [Traccia] Black Rose Capitolo 3 - Sessione 5

Benvenuto Figlio delle Tenebre, vuoi lasciarci un commento?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.